Questo sito web utilizza cookie tecnici necessari per il corretto funzionamento delle pagine; NON sono utilizzati cookie di profilazione finalizzati all'invio di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione in Rete. Il sito web consente l'invio di cookie di terze parti (tramite i social network). Accedi all'informativa estesa, per leggere le informazioni sull'uso dei cookie e su come scegliere quale cookie autorizzare. Cliccando sul tasto OK o proseguendo nella navigazione, si acconsente all'uso dei cookie.

Notizie

Certificazione Unica 2020 - Le modalità Operative

L’adempimento si articola in tre momenti distinti:

  1. 09 marzo 2020 (il 07 è Sabato) - Invio telematico all’Agenzia delle Entrate da parte dei sostituti d’imposta della CU relativa ai redditi di lavoro dipendente e assimilati E ai redditi di lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi.
  2. 31 marzo 2020 - Consegna CU ad autonomi, dipendenti e pensionati;
  3. entro la scadenza per l’invio del Modello 770 2020, invio telematico all’Agenzia delle Entrate da parte dei sostituti d’imposta della CU relativa certificazioni contenenti esclusivamente redditi esenti o non dichiarabili mediante la dichiarazione dei redditi precompilata.
Leggi tutto...

Comunicazione Li.Pe. - Flusso Operativo

 - Art. 21-bis, DL n. 78/2010
L’obbligo di presentazione della Comunicazione è stato istituito per i soggetti passivi IVA in applicazione delle disposizioni contenute nel DL sopra riportato. Il contribuente deve indicare i dati contabili riepilogativi delle liquidazioni periodiche dell’imposta effettuate ai sensi dell’art. 1, commi 1 e 1-bis, del D.P.R. 23 marzo 1998, n. 100, nonché degli artt. 73, primo comma, lettera e), e 74, quarto comma.

Leggi tutto...

Dichiarazione IVA Annuale - Flusso Operativo

L’Agenzia delle Entrate, con provvedimento 15 gennaio 2020, prot. 8938/2020, ha approvato la dichiarazione IVA 2020, relativa all’imposta 2019.
La dichiarazione contiene alcune importanti novità derivanti, per lo più, dalle disposizioni in materia IVA introdotte nel corso del 2019.

Scarica la dispensa con il flusso operativo per gestire al meglio l'adempimento con B.Point SP.

Leggi tutto...

Spese Funebri 2020 - Flusso Operativo

Il decreto “semplificazioni” (art.3, c.4 del D.Lgs.175/2014) prevede l’obbligo di trasmissione all’Agenzia delle Entrate dei dati relativi alle spese che danno diritto a deduzioni dal reddito o detrazioni di imposta.
Il D.M. 13 gennaio 2016 interviene a disciplinare termini e modalità di comunicazione delle spese per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica degli edifici, delle spese per la frequenza dei corsi universitari e delle spese funebri.
In particolare, l’art.2 del citato decreto stabilisce che entro il 28 febbraio di ciascun anno debbano essere comunicati all’Agenzia delle Entrate gli importi relativi alle spese funebri da parte dei soggetti che emettono le fatture relative a tali oneri, senza ulteriori criteri per individuare i soggetti obbligati a tale comunicazione.

La comunicazione deve essere presentata entro il 28 febbraio 2020.
È prevista la modalità di comunicazione tramite il servizio Desktop telematico o Fisconline.

Scarica le due dispense; una relativa al Flusso Operativo, l'altra ai Casi Partcolari.

Leggi tutto...

Sistema Tessera Sanitaria 2020 - Flusso Operativo e Casi Particolari

Entro il 31 gennaio 2020.

L'invio dei dati relativi agli oneri sostenuti nell'anno 2019 dovrà essere effettuato esclusivamente in via telematica tramite web services.
In caso di errata comunicazione dei dati non si applicano sanzioni se la trasmissione dei dati corretti è effettuata entro i 5 giorni successivi alla scadenza, ovvero, in caso di segnalazione da parte dell'Agenzia delle Entrate, entro i 5 giorni successivi alla segnalazione stessa.

Scarica le due dispense; una relativa al Flusso Operativo, l'altra ai Casi Partcolari.

Leggi tutto...
Proroga al 20 di dicembre per la consultazione e acquisizione fatture

Proroga al 20 di dicembre per la consultazione e acquisizione fatture

Gentile cliente,
con il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate del 30 ottobre 2019, slitta dal 31 ottobre al 20 dicembre 2019 il termine ultimo per effettuare l’adesione al servizio di consultazione e acquisizione delle fatture elettroniche o dei loro duplicati informatici presenti nell'area riservata del portale “Fatture & Corrispettivi”.
Per poter continuare a verificare la presenza dei file xml presenti in piattaforma AdE, sia come controllo che come recupero di file non presenti in contabilità per eventuale conservazione a norma, è possibile aderire al servizio fornito dall’Agenzia delle Entrate.
Allegato Provvedimento AdE.
Leggi tutto...
ISA: Adeguamento, Maggiore IVA e Annotazione Contabile

ISA: Adeguamento, Maggiore IVA e Annotazione Contabile

Consente la rilevazione automatica nei quadri Redditi e nel quadro IRAP nel caso di adeguamento agli Indici Sintetici di Affidabilità, al calcolo della Maggiore IVA, all'abilitazione in delega dell'IVA e all'annotazione dei maggiori corrispettivi da adeguamento in contabilità o nel registro IVA entro il termine per il versamento a saldo delle imposte.

Leggi tutto...

Saldo IMI e IMIS 2018

IMI
Con la Legge Provinciale 23 aprile 2014 nr.3 la Provincia autonoma di Bolzano istituisce, a decorrere dall’anno 2014, l’imposta municipale immobiliare (IMI). Essa sostituisce sul proprio territorio integralmente le imposte comunali immobiliari istituite con leggi statali (IMU TASI), anche relative alla copertura dei servizi indivisibili.

IMIS
Con la Legge Provinciale 30 dicembre 2014, n. 14, dal periodo d'imposta 2015 è istituita l'imposta immobiliare semplice (IMIS), ai sensi dell'articolo 80, comma 2, dello Statuto speciale. L'IMIS è applicata obbligatoriamente nei comuni della provincia autonoma di Trento, e sostituisce l’Imposta municipale propria (IMU) e la Tassa per i servizi indivisibili (TASI).

Leggi tutto...
Saldo TASI e IMU 2018

Saldo TASI e IMU 2018

Aggiornamento Aliquote TASI
Per l'anno di imposta TASI 2018 con la Release 18.70.10 vengono distribuite le aliquote di tutti i comuni italiani, garantendo la quasi totale copertura di tutte le tipologie deliberate. L'allineamento automatico delle aliquote TASI è soggetto all'attivazione del sotto modulo TASIIMPORT. Se il modulo non risulta attivo è possibile l'aggiornamento manuale delle stesse.

La TASI deve essere versata in due rate mediante modello F24. La prima rata deve essere corrisposta entro il 16 giugno di ciascun anno sulla base dell’aliquota e delle detrazioni dei dodici mesi dell’anno precedente. La seconda, a saldo dell’imposta dovuta per l’intero anno, con eventuale conguaglio sulla prima rata, deve essere versata entro il 16 dicembre sulla base degli atti pubblicati sul sito www.finanze.gov.it alla data del 28 ottobre di ciascun anno d’imposta. In caso di mancata pubblicazione entro il termine del 28 ottobre, si applicano gli atti adottati per l’anno precedente. E', inoltre, possibile effettuare il pagamento in unica soluzione entro il 16 giugno dell’anno di riferimento.

  • La TASI non si applica nella Provincia Autonoma di Bolzano e nella Provincia Autonoma di Trento. In sostituzione di tale tributo, nonché dell’IMU, nei comuni della Provincia Autonoma di Bolzano è stata istituita l’imposta municipale immobiliare (IMI) e in quelli della Provincia Autonoma di Trento l’imposta immobiliare semplice (IMIS). Per maggiori dettagli fare riferimento alla NS0073 Imposte comunali IMI - IMIS.

 

Aggiornamento Aliquote IMU

Per l'anno di imposta IMU 2018 con la Release 18.70.10 vengono distribuite le aliquote di tutti i comuni italiani, garantendo la quasi totale copertura di tutte le tipologie deliberate.

Come noto, ai sensi dell’art.9, D.Lgs. n. 23/2011, il versamento dell’IMU va effettuato in 2 rate:

  • la I rata, a titolo di acconto, entro il 16/06 di ogni anno;
  • la II rata, a titolo di saldo, entro il 16/12 di ogni anno.

Il calcolo dell’ammontare dell’imposta dovuta:

  • in acconto, va effettuato in base alle aliquote e detrazioni dei 12 mesi dell’anno precedente; (se il comune avesse già deliberato con aliquote anno corrente)
  • a saldo, va effettuato sulla base delle delibere comunali pubblicate sul sito Internet del MEF entro il 28/10 di ciascun anno; in caso di mancata pubblicazione nei termini vanno applicate le aliquote/detrazioni adottate per l’anno precedente.

Per il 2018 i Comuni hanno avuto la possibilità di deliberare in materia di IMU fino al 21/10/2018 con la relativa pubblicazione sul citato sito Internet entro il 28/10/2018.
Conseguentemente, per determinare il saldo in scadenza il prossimo 17/12 è necessario:

  • verificare la delibera comunale che, al 28/10/2018, risulta pubblicata sul sito Internet www.finanze.it: al seguente indirizzo (clicca qui);
  • calcolare il saldo dell’IMU dovuta per il 2018, a conguaglio con quanto versato in acconto. 
Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

MEM Informatica srlMEM Informatica srl

MEM Informatica S.r.l.
P. IVA: 00920000916
Iscritta al Reg. Imprese di Nuoro n. 00920000916 [REA n. 55741]
Orario di lavoro
Lunedì - Venerdì
 8:30 / 13:00
14:30 / 18:00
Sabato
Chiuso
Domenica
Chiuso
Contatti
Tel
+39 0784 26 20 99
+39 0784 26 01 15
+39 070 773 71 59
Fax
+39 0784 26 21 07
Nuoro (NU)
Nuoro, 08100
Via Pasquale Dessanay, 27
Cagliari (CA)
Cagliari, 09100
Via Giovanni Battista Tuveri, 13
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.