Questo sito web utilizza cookie tecnici necessari per il corretto funzionamento delle pagine; NON sono utilizzati cookie di profilazione finalizzati all'invio di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione in Rete. Il sito web consente l'invio di cookie di terze parti (tramite i social network). Accedi all'informativa estesa, per leggere le informazioni sull'uso dei cookie e su come scegliere quale cookie autorizzare. Cliccando sul tasto OK o proseguendo nella navigazione, si acconsente all'uso dei cookie.

Notizie

Fabio Meloni
Fabio Meloni Foto: https://www.corrierecomunicazioni.it

PA digitale, Fabio Meloni: “Rafforzare l’asse pubblico-privato”

Il ceo di Dedagroup Public Services: “Una maggiore collaborazione con le imprese ha dato sprint a progetti chiave come Anpr. Adesso è necessario costruire un sistema di acquisti pubblici che stimoli la competizione sulla qualità dei servizi e delle proposte tecniche piuttosto che sul prezzo”.

Dal sito https://www.corrierecomunicazioni.it/ riprendiamo questa intervista a Fabio Meloni, amministratore delegato di Dedagroup Public Services.

Rafforzare il modello di partnership pubblico-privato per accelerare la digital transformation del sistema Paese. Dedagroup è in prima linea su questo fronte: l’azienda, negli anni, ha allineato sempre di più la sua strategia industriale a quella digitale nazionale, Piano Triennale incluso. Ne parliamo con Fabio Meloni, ceo di Dedagroup Public Services.

Meloni, la PA è uno dei driver cruciali della digital transformation. Partendo da questo assunto, che ruolo può svolgere il modello operativo di partnership pubblico-privato per abilitare l’innovazione?

Si tratta di un modello irrinunciabile per abilitare la trasformazione. In Dedagroup crediamo fortemente nel contributo che le imprese possono apportare alla promozione di iniziative di interesse pubblico. Prendiamo Anpr: nel momento in cui le software house sono state “ingaggiate”, il progetto ha subito una forte accelerazione soprattutto nella parte più delicata, ovvero quello della “bonifica dei dati”, precondizione necessaria al subentro alla piattaforma nazionale. Le soluzioni Dedagroup hanno supportato 200 Comuni nella migrazione. Ad oggi circa due terzi della popolazione italiana è in Anprc; c’è ancora molto da fare ma, in questo senso, il contributo che imprese come Dedagroup possono dare per spingere la svolta è cruciale. E non solo sui singoli progetti.

In che senso?

Dedagroup mette a disposizione le sue soluzioni anche per sostenere le amministrazioni a realizzare politiche “data driven” più vicine ai bisogni dei cittadini e delle comunità. Ad esempioSmash, la piattaforma in cloud per la mobilità sostenibileco-finanziata dal network Climate KIC e di cui Dedagroup Public Services è capofila,è un sistema che raccoglie i dati della mobilità urbana integrandoli con altri tipi di informazioni come qualità dell’aria o il rumore. L’amministrazione ha dunque a disposizione una sorta di cruscotto sulle abitudini di trasporto dove attingere quanto necessario per attuare le scelte strategiche. Inoltre Smash permette ai cittadini di acquisire crediti per utilizzare modalità di trasporto sostenibile (come la bicicletta) ogniqualvolta decidono di mettere a disposizione i loro dati, realizzando, così, anche un circolo virtuoso di buone pratiche.

La ministra dell’Innovazione Paola Pisano e il Team Digitale hanno promesso di imprimere una forte accelerazione ai tre assi portanti del Piano Triennale: Spid, Anpr e PagoPA. Dal vostro osservatorio privilegiato si può disegnare una sorta di mappa dell’innovazione in Italia?

Continua a leggere...


MEM Informatica srl

MEM Informatica S.r.l.
P. IVA: 00920000916
Iscritta al Reg. Imprese di Nuoro n. 00920000916 [REA n. 55741]
Orario di lavoro
Lunedì - Venerdì
 8:30 / 13:00
14:30 / 18:00
Sabato
Chiuso
Domenica
Chiuso
Contatti
Tel
+39 0784 26 20 99
+39 0784 26 01 15
+39 070 773 71 59
Fax
+39 0784 26 21 07
Nuoro (NU)
Nuoro, 08100
Via Pasquale Dessanay, 27
Cagliari (CA)
Cagliari, 09100
Via Giovanni Battista Tuveri, 13
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.