Questo sito web utilizza cookie tecnici necessari per il corretto funzionamento delle pagine; NON sono utilizzati cookie di profilazione finalizzati all'invio di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione in Rete. Il sito web consente l'invio di cookie di terze parti (tramite i social network). Accedi all'informativa estesa, per leggere le informazioni sull'uso dei cookie e su come scegliere quale cookie autorizzare. Cliccando sul tasto OK o proseguendo nella navigazione, si acconsente all'uso dei cookie.

Prodotti e Soluzioni per P.A.

Next

la prima piattaforma per la pa digitale

logo
Next è l’ecosistema di soluzioni e servizi che Dedagroup Public Services e i suoi partner offrono a coloro che negli Enti Locali e sui Territori sono impegnati a innovare i servizi pubblici offerti a cittadini e imprese, dotandosi di risorse e approcci nativamente digitali e capaci di abilitare i progetti di sviluppo futuro.
Include le due suite CiviliaNext e GeoNext; il sistema aperto di add on funzionali (“apps”) Next Apps; le competenze e l’esperienza progettuale dei servizi Next Smartcity. Attorno a questo ecosistema cresce e si sviluppa la Next Community, che accede a servizi, contenuti, opportunità formative e servizi a valore con i quali accresce le sue competenze digitali e l’efficacia della sua azione, anche grazie al confronto con altri Enti e soggetti.
  • slide civilia next

Next è la soluzione tecnologicamente più avanzata disponibile oggi in Italia, e racchiude oltre trent’anni di esperienza al servizio delle Pubbliche Amministrazioni a tutti i livelli amministrativi.

Con Next gli Enti Locali hanno un’unica vista sulla gestione dei propri processi chiave, sui servizi che erogano e sulle informazioni del territorio in cui operano. CiviliaNext e GeoNext sono il cuore della piattaforma e offrono un set di funzionalità specifiche verticali, rispettivamente dedicate alla gestione dell’Ente e allo sviluppo di servizi a cittadini e imprese e all’integrazione delle informazioni territoriali: una visione integrata che permette di superare la tradizionale dicotomia front end/back office e di collegare tutte le decisioni amministrative, e i relativi processi, alle caratteristiche del territorio su cui incidono. Il funzionamento dell’Ente è quindi coerente con la missione di essere più vicini ai cittadini. GeoNext in quanto intelligenza del territorio rappresenta inoltre il sistema abilitante delle policy che fanno di una città una Smart City, e Next Smartcity offre servizi di sviluppo di progetti verticali a seconda delle tematiche chiave su cui il singolo Ente intende concentrarsi. La Next Community si propone di offrire un contesto di continuo sviluppo delle competenze digitali, organizzative e normative dell’Ente e di supportare lo stesso nel reperimento di maggiori risorse.

civilia next Più vicini ai cittadini

CiviliaNext è la prima piattaforma gestionale qualificata Software As a Service AgID concepita per la PA digitale e dedicata a chi governa gli Enti locali di qualunque tipologia e dimensione. CiviliaNext rivoluziona il modo in cui la PA costruisce ed eroga i servizi ai cittadini e alle imprese, perché è erogabile in cloud e nativamente integrato con ANPR, PagoPA, SPID e IOApp. La Suite nasce dalla scelta di Dedagroup di investire in una nuova soluzione nativamente cloud per la Pubblica Amministrazione pur ereditando tutto il know how maturato su oltre 1000 Enti locali in tutta Italia con la precedente soluzione Civilia. CiviliaNext è erogata attraverso il cloud pubblico Microsoft Azure, anch’esso CSP qualificato AgID, garantendo il rispetto delle normative europee in materia di sicurezza e protezione dei dati.

DATA HUB

E' costruita attorno a dati univoci e condivisi da tutte le funzioni dell'Ente, consentendoti di avere un'unica visione costantemente aggiornata dello status – contributivo o anagrafico – di ogni soggetto (persona), oggetto (immobile) o geografia del tuo territorio. Tale elemento ti consente di disegnare policy basate su dati certi, che rispondono alle reali esigenze socio-economiche del tuo territorio. Inoltre grazie all'integrazione con le banche dati esterne come l'ANPR, il SIATEL e il Catasto, puoi realizzare analisi puntuali e prendere decisioni migliori: in che zona del territorio c'è bisogno di rivedere la viabilità; dove è meglio collocare il prossimo asilo nido; come strutturare politiche fiscali eque che, al contempo, ti consentono di sostenere le spese dell'Ente.

ORGANIGRAMMA INTEGRATO

Il concetto di costruzione dei servizi attorno ai dati non riguarda soltanto la cittadinanza e le imprese, ovvero coloro cui sono rivolti i servizi dell'Ente. Civilia Next è una piattaforma che abilita il cambiamento perché mette al centro anche i dati e i ruoli relativi all'organizzazione interna dell'Ente. Ciascuna funzionalità di Civilia Next – partendo dagli Atti per arrivare fino alla Contabilità – è integrata con l'organigramma dell'Ente. Questo ti consente di gestire e monitorare in modo efficace tutti i workflow dei diversi procedimenti gestiti dall'Ente. Un bel modo di snellire l'organizzazione, di recuperare velocità, di monitorare l'efficienza dei tempi e delle modalità con cui l'Ente risponde alle esigenze dei cittadini e delle imprese.

ASSE DEL TEMPO

Civilia Next include anche la gestione temporale delle informazioni.
Grazie a questa funzionalità Civilia Next ti offre la possibilità di accedere, sempre dallo stesso ambiente di gestione, ai dati relativi alle scelte che hai effettuato in passato. Maggiore conoscenza significa riuscire a rimodulare le policy e l'organizzazione dell'Ente in modo informato e dinamico.

Perchè Sceglierci

Prendi decisioni più giuste grazie a cruscotti di analisi integrati con i dati geografici del tuo territorio;

Elimini nativamente la carta da tutte le procedure dell’Ente;

Accogli il D.L. 118 e l’ANPR in modo trasparente perché usi una soluzione che nasce con le stesse logiche;

Rimani aggiornato sulle novità normative e applicative con un mondo di contenuti di formazione e tutoring al tuo completo servizio;

Elimini la necessità di far evolvere i sistemi con uno strumento web semplice da adottare, e che ti fa stare sempre al passo con i tempi.

Principali ambiti coperti

  • Risorse Economiche (Contabilità) e Controllo di Gestione;
  • Segreteria, Atti, Protocollo;
  • Lavori Pubblici, Gare, Appalti;
  • Risorse Umane;
  • Tributi ed Entrate locali;
  • Demografia, ANPR, Stato Civile (Civilia Open);
  • SUAP, SUE, Commercio;
  • Welfare;
  • Servizi online e mobile al cittadino;
Guarda il webinar "Come cambia l'acquisto dei software per le PA"

benefici chiave

  • Semplifica, ottimizza e migliora la gestione dei processi dell'Ente;
  • Abbassa i costi dell’IT;
  • Elimina la necessità di manutenere e aggiornare l’infrastruttura perché è erogata in SaaS ed è sempre aggiornata;
  • Sfrutta tutta la solidità dell’infrastruttura Azure di Microsoft garantendo grande sicurezza nella gestione dei dati;
  • Espone open data e open services che consentono l’interoperabilità;
  • Integra le funzioni dell'Ente locale con le Infrastrutture Immateriali del Piano Triennale dell’Informatica nella Pubblica Amministrazione;
  • Essendo erogata in cloud, elimina le barriere geografiche e abilita lo smart working;
  • Welfare;
  • È facile da usare, favorendo un maggior coinvolgimento delle persone e un accrescimento delle loro competenze;

I numeri

Scelto da 400 enti in poco più di un anno (al 31/12/2018).
Oltre 1 milione di abitanti subentrati in ANPR grazie a CiviliaNext (Cesena, Parma, Cagliari, Aosta, ad esempio).
Ogni giorno, CiviliaNext elabora 9.000 protocolli, 1.500 variazioni anagrafiche, 10.000 mandati di pagamento, 2.000 fatture, 5.000 cedolini paga, 8.000 stampe.

domande frequenti

La nostra anagrafe vorrebbe entrare in ANPR, cosa deve fare?

Next è nativamente studiato per ANPR, prendi contatto con i nostri uffici e potremo pianificare il pre-subentro con la bonifica dei dati e, successivamente, il subentro definitivo. Maggiori informazioni a questo link.

Cosa è la qualificazione SaaS di AgID?

Siamo lieti di annunciare che Next è il primo gestionale per la PA in Italia ad aver ottenuto la qualificazione SaaS di AgID.
Cloud first – e in particolare SaaS first – sono le parole d’ordine delle due circolari, due documenti con cui AgID attua le indicazioni del Piano Triennale relative alla evoluzione delle modalità di procurement dei software per le PA e alla trasformazione verso un modello di software sostenibile e scalabile che apporti maggiore flessibilità e velocità alle soluzioni software con cui le PA organizzano i servizi erogati ai cittadini e alle imprese.

Cosa cambia: le nuove modalità di acquisto

L'articolo 68 del Codice dell'Amministrazione Digitale (CAD) indica quelle che sono le modalità ed i criteri con i quali le pubbliche amministrazioni devono realizzare una valutazione comparativa per decidere la modalità di acquisizione di un software.
Il processo decisionale si articola in tre fasi:

  • individuazione delle esigenze
  • analisi delle soluzioni a riuso delle PA e delle soluzioni open source
  • analisi delle soluzioni proprietarie Cloud/SaaS First

Dal 1° aprile 2019 le Pubbliche Amministrazioni potranno acquisire solo servizi cloud qualificati e dovranno verificare che le soluzioni software adottate (in riuso, open source, proprietarie) possiedano la conformità alla normativa.

Guarda il webinar "Come cambia l'acquisto dei software per le PA"

Come si integrano gli archivi anagrafici locali con ANPR?

Con l’avvento di ANPR, tutte le informazioni anagrafiche della popolazione residente sono accentrate e rese disponibili attraverso un’unica banca dati di interesse nazionale depositata presso il Ministero dell’Interno.

Per il cittadino questo significa poter richiedere, ad esempio, la propria certificazione anagrafica presso un qualsiasi Ente pubblico, ovunque si trovi. Per l’Ente Locale tale cambiamento comporta una revisione profonda delle modalità di gestione dei dati e dei procedimenti collegati all’anagrafe, allo stato civile, allo stato elettorale.

Di fatto, dove risiedono gli archivi di proprietà degli Enti che utilizzano Next?

La suite Civilia Next si appoggia su Microsoft Azure, piattaforma di cloud computing conforme alle leggi sulla privacy tra Unione Europea e Stati Uniti e alle clausole del modello UE con criteri di privacy e misure di sicurezza leader di settore per proteggere i dati nel cloud, incluse le categorie di dati personali specificate dal GDPR.

Dedagroup ha attivato i servizi di SQL Azure di replica geografica (geo-replication): è possibile quindi replicare l’istanza principale del servizio (Amsterdam, Olanda) con l’istanza secondaria (Dublino, Irlanda).

Quale livello di sicurezza viene garantito?

Particolare attenzione è stata posta nell’attuazione di un piano di continuità operativa: i dati e l’intera infrastruttura di Civilia Next è replicata in un secondo datacenter Microsoft.

È garantita l’esecuzione periodica e programmata di procedure di backup; ciò consente di far fronte alle situazioni in cui sussiste una esigenza di immediato recupero dei dati a prescindere dalla causa.

Azure mette a disposizione un backup automatico (point-in-time) di SQL Azure che assicura il ripristino su un periodo fino a 35 gg precedenti dalla data attuale.

La periodicità con cui i backup vengono effettuati automaticamente da Microsoft è di 5-10 minuti.

MEM Informatica srl

MEM Informatica S.r.l.
P. IVA: 00920000916
Iscritta al Reg. Imprese di Nuoro n. 00920000916 [REA n. 55741]
Orario di lavoro
Lunedì - Venerdì
 8:30 / 13:00
14:30 / 18:00
Sabato
Chiuso
Domenica
Chiuso
Contatti
Tel
+39 0784 26 20 99
+39 0784 26 01 15
+39 070 773 71 59
Fax
+39 0784 26 21 07
Nuoro (NU)
Nuoro, 08100
Via Pasquale Dessanay, 27
Cagliari (CA)
Cagliari, 09100
Via Giovanni Battista Tuveri, 13
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.